Termini Imerese, parte il primo carico di CSS prodotto dalla LVS Group: di cosa si tratta?




Il motto del gruppo LVS “zero discarica” oggi prende forma con la prima nave di CSS (Combustibile Solido Secondario), prodotto dai rifiuti di scarto provenienti dai nostri processi di recupero, presso la REKOGEST srl di Termini Imerese.
 
In una nota, l’azienda, raggiunto questo grande risultato, dice: «Si tratta della prima nave di CSS prodotto che salpa dall’isola, rendendoci pionieri ed orgogliosi di non avvalerci delle discariche siciliane, salvaguardando così il nostro territorio. Tutti i nostri collaboratori hanno reso possibile ciò che prima sembrava impossibile».
 

4

Immagine 1 di 5

Che cos’è il CSS?

Il CSS (Combustibile Solido Secondario) è un combustibile ottenuto dalla componente secca (plastica, carta, fibre tessili, ecc.) dei rifiuti non pericolosi, sia urbani sia speciali, tramite appositi trattamenti di separazione da altri materiali non combustibili, come vetro, metalli e inerti.
Il CSS può trovare impiego in

  • impianti industriali esistenti (cementifici, acciaierie, centrali termoelettriche, ecc.) in sostituzione ai combustibili tradizionali;
  • combustori dedicati al suo utilizzo specifico per la produzione di energia elettrica.

Il CSS è un combustibile solido derivato dalla lavorazione dei rifiuti non pericolosi, che sulla base di specifiche caratteristiche merceologiche e chimico fisiche cessa la sua classificazione come rifiuto divenendo un combustibile a tutti gli effetti. La sua produzione e il suo utilizzo sono disciplinati dal DM n. 22 del 14/2/2013 che individua le specifiche merceologiche, le tipologie di rifiuto che possono essere utilizzate nella produzione e gli impianti nel quale questo può essere utilizzato.

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scrivi alla redazione!