Uomo viene privato parzialmente dei suoi organi genitali: aveva avuto rapporti con il suo cane

Notizie oltre la Sicilia

Condividi questo articolo




Una storia che ha dell’incredibile è avvenuta in provincia di Napoli.

Un uomo sarebbe stato privato parzialmente del suo organo maschile, dopo aver contratto una grave patologia.

L’uomo aveva avuto rapporti sessuali con il suo cane.

Nel reparto di Chirurgia Urologica dell’ospedale di San Leonardo, si chiedono se questa surreale storia sia realmente accaduta o sia una di quelle storie vere ma solo a metà.

 Le autorità sanitarie hanno dato il massimo riserbo alla vicenda, ma è pur vero che, un uomo di 58 anni, ha subito l’esportazione parziale del suo organo genitale.

L’uomo avrebbe ammesso di aver fatto sesso con il proprio cane.

Questo tipo di disturbo viene definito “Zooerastia”, un disturbo sessuale che porta l’uomo ad avere rapporti sessuali con animali.

Quando il 58 enne è arrivato in ospedale le sue condizioni sono apparse subito disperate.

I medici hanno deciso di intervenire per evitare il diffondersi dell’infezione, eliminando parte del tessuto ormai infetto.

I medici inizialmente pensavano che si trattasse di gangrena di Fournier, una rara sindrome che colpisce 600 persone ogni 10 anni.

Non si esclude che si possa essere trattato di una variante o di un altro batterio.

L‘uomo è ricoverato nel reparto di Urologia, dove viene monitorato attentamente dal personale medico-infermieristico.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scrivi alla redazione!