Coppia di sposi truffata da un’agenzia di viaggi: aveva pagato 6.200 euro




Una spiacevole vicenda è accaduta ad una coppia di sposi per il loro viaggio di nozze.

La coppia Siciliana, originari di Caltanissetta, aveva prenotato un viaggio a New York.

Un viaggio di nozze che si è trasformato in un incubo.

Anzi, non è proprio mai iniziato, quel viaggio a New York, della tappa dei sogni, nemmeno l’ombra.

La delusione e l’amara verità, arriva qualche giorno prima della data di partenza.

L’accaduto

L’importo della somma versata dai neo sposi equivale a  ben seimila e duecento euro.

I due sposi hanno iniziato ad avere dubbi, quando la data della partenza è stata spostata tre volte, secondo il loro racconto, dal 27 di agosto, una prima volta il 30 agosto e poi al 3 settembre.

 Diverse le sollecitazioni all’agenzia di viaggio, da parte della coppia che non aveva avuto ancora nessun documento di viaggio per partire, subito dopo l’amara scoperta e la denuncia.

Il fatto precedente

Un caso simile è accaduto  qualche mese fa, quando una coppia aveva prenotato volo e albergo per una settimana a settembre, a New York, da una agenzia di viaggio che opera online.

L’Hotel‘ Marrakech on Broadway’ sembrava corrispondere esattamente alle esigenze della coppia, che ha pagato immediatamente circa 1200 euro.

«Ai primi di agosto un’amica residente a New York, passando di fronte all’Hotel– spiega Federconsumatori– ha scoperto che lo stesso era chiuso e le porte erano sbarrate.

Dopo l’inutile tentativo di contatto diretto bastava una breve indagine in rete per scoprire che l’albergo era scomparso da tutti i motori di ricerca ed il sito web non era più attivo».


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scrivi alla redazione!