Regionali: scricchiola allenza PD-M5S ma Chinnici schiera le liste



La vincitrice delle primarie progressiste annuncia quattro simboli, se i grillini confermeranno l’accordo.

Sono giorni caldi per la politica siciliana in vista delle elezioni regionali, le cui dinamiche si stanno intrecciando con il voto anticipato per il Parlamento. Così i cattivi rapporti tra Letta e Conte rischiano di travolgere la coalizione rosso-gialla anche in Sicilia, dove i due partiti hanno da poco scelto la candidata unitaria alle prossime presidenziali: Caterina Chinnici (Pd).

Nulla è ancora dato per scontato, ma se tra i 5 stelle i malumori verso gli (ex?) alleati sono sempre più evidenti, l’eurodeputata dem scelta dalle primarie parla già di liste. Dovrebbero essere infatti quattro i contrassegni che accompagneranno la sua corsa a palazzo d’Orleans: quello del Pd, quello della lista “Cento Passi” di Claudio Fava, quello della lista civica del presidente e quello del Movimento, qualora l’alleanza venisse confermata. Saranno decisivi i prossimi giorni per capire dove andrà il fronte progressista e se riuscirà ad evitare spaccature, almeno in Sicilia.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.