Pedina l’ex moglie e la molesta: 40enne arrestato



Un uomo di quarant’anni è stato arrestato per atti persecutori.

L’uomo avrebbe molestato e pedinato con insistenza l’ex moglie, voleva convincerla a tornare insieme, lo ha fatto anche in una piazza pubblica.

Il suo atteggiamento aggressivo e insistente nei confronti della donna è stato notato e segnalato ai carabinieri della compagnia di Taormina.

Un cittadino, aveva chiamato il 112, segnalando di vedere una donna in macchina piangere, e un uomo che la importunava in maniera insistente.

I militari sono immediatamente intervenuti in via lungomare di Sant’Alessio Siculo per verificare cosa stesse  accadendo.

 I carabinieri al loro arrivo hanno sorpreso l’uomo che molestava con insistenza la donna che, per paura, si era rinchiusa all’interno della propria auto.

I militari dell’Arma, dopo aver rassicurato la donna, hanno bloccato l’uomo che alla loro vista aveva cercato di fuggire.

Appreso che si trattava dell’ex marito e intuito che non si trattava di un episodio isolato, i carabinieri hanno deciso di approfondire quanti era accaduto accompagnando la vittima e il suo ex alla locale stazione.

La vittima ha spiegato ai carabinieri di aver voluto chiudere il rapporto per via dei comportamenti aggressivi del marito.

Il pronto intervento dei carabinieri ha permesso, quindi, di evitare che l’aggressione fosse portata a conseguenze peggiori e di soccorrere la vittima che è era molto impaurita e scossa.

Quanto denunciato dalla donna ha trovato conferma e riscontro negli accertamenti svolti dai carabinieri e per questo l’uomo è stato arrestato, in flagranza di reato, e rinchiuso in carcere.

Dopo la convalida dell’arresto, il tribunale ha disposto la misura del divieto di avvicinamento all’ex moglie.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.