Ragazzo trovato morto in una pozza di sangue: a dare l’allarme una ragazza



Il cadavere di un giovane ragazzo è stato trovato in una pozza di sangue.

L’agghiacciante ritrovamento è avvenuto a Bologna, nell’area abbandonata delle ferrovie.

Apparentemente si tratterebbe di morte violenta.

Secondo le prime informazioni si tratterebbe di un ragazzo di circa 25 anni di carnagione chiara, ancora sconosciuta l’identità del giovane.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, il 118 e il medico legale.

Il corpo del giovane uomo presenterebbe ferite da taglio.

A dare l’allarme è stata una ragazza che avrebbe detto al 118 che si trattava di un’aggressione.

 La giovane però non avrebbe atteso l’arrivo dei soccorritori.

Le indagini sono state affidate ai carabinieri, e sono coordinate dal sostituto procuratore Anna Cecilia Maria Sessa.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.