Rapinati due supermercati vicini nella stessa giornata, in azione malviventi con la mascherina



Due supermercati rapinati nel quartiere Uditore.

Sono due i colpi registrati in appena due giorni nel quartiere. Il primo punto vendita è l’Ard di via Beato Angelico dov’è entrato un uomo a volto coperto che ha minacciato un dipendente e lo ha costretto a svuotare il registratore di cassa. La polizia, intervenuta dopo l’allarme lanciato dal direttore, è intervenuta per ascoltare i presenti e acquisire le immagini del sistema di videosorveglianza.

Appena 24 ore dopo è stata registrata un’altra rapina in zona. Nel mirino questa volta il supermercato Conad di via Ferdinando Di Giorgi. Ad entrare in azione sono stati due uomini.

Il primo è rimasto sull’uscio per fare da palo mentre l’altro, con il volto coperto e armato di taglierino, ha intimorito un cassiere, si è fatto consegnare poco più di 200 euro in contanti e si è allontanato facendo perdere le proprie tracce.

Sull’episodio indagano i carabinieri del Nucleo radiomobile e della stazione Uditore.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.