Svelato il nuovo prospetto della chiesa di Santo Stefano Protomartire di Cefalù



Il restauro finanziato grazie alla contribuzione dell’8×1000 e alla Diocesi di Cefalù

È stato svelato il nuovo prospetto della Chiesa di S. Stefano Protomartire, detta “del Purgatorio”, di Cefalù (PA). I lavori sono stati temporaneamente sospesi per consentire lo svolgimento dei matrimoni e saranno ripresi a partire da ottobre 2022.

L’intervento di restauro della Chiesa ha ottenuto dall’Ufficio Nazionale per i Beni Culturali Ecclesiastici e l’Edilizia di Culto della Conferenza Episcopale Italiana 300 mila euro di finanziamento grazie alla contribuzione 8×1000, a fronte di una spesa di 440 mila euro. La restante parte della spesa è stata invece presa in carico dalla Diocesi di Cefalù.

I lavori sono stati eseguiti dalla ditta Edima srl su progetto dell’architetto Salvatore Curcio.

Torna così al suo splendore la Chiesa custodita nel centro storico della cittadina normanna.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.