Trabia: Salvatore Rocca è il nuovo commissario straordinario del comune, si voterà a maggio 2023



Dopo l’indagine sull’amministrazione comunale di Trabia e le dimissioni del sindaco, assessori e consiglieri comunali, il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, su proposta dell’assessore regionale per le autonomie locali Marco Zambuto, ha nominato Salvatore Rocca commissario straordinario. Rimarrà in carica fino alle nuove elezioni amministrative previste a maggio 2023.

Dichiarato decaduto il consiglio comunale
Con lo stesso provvedimento ha dichiarato decaduto il consiglio comunale viste le dimissioni dalla carica di nove consiglieri comunali su sedici assegnati all’ente.

Le dimissioni del sindaco, del suo vice e del presidente del consiglio comunale
Il sindaco di Trabia Leonardo Ortolano aveva rassegnato le proprie dimissioni da primo cittadino lo scorso 10 maggio con una nota consegnata al segretario comunale. Il tutto venne ufficializzato dal suo avvocato Francesco Paolo Sanfilippo, con una nota dove spiegò le motivazioni delle sue irrevocabili dimissioni.

“Con la presente rassegno – si legge nella nota – le mie irrevocabili dimissioni dalla carica di Sindaco del comune di Trabia. Tale determinazione nasce dal fatto che alcuni giorni addietro ho appreso dell’esistenza di indagini a mio carico. Pur essendo assolutamente certo di potere dimostrare la mia estraneità a qualsiasi fatto che possa venirmi addebitato, ritengo comunque doveroso fare questa scelta. Tengo infine a precisare che tale decisione è frutto di una valutazione etica e morale che si fonda sul profondo senso di rispetto che ho sempre avuto nelle istituzioni e nei riguardi dei miei cittadini”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.