Emotivitart-emozioni belsitana: seconda edizione a Montemaggiore Belsito



Bellissima iniziativa d’arte a Montemaggiore Belsito, la cui magistrale direzione è stata affidata al Prof. Francesco Militello. Un’estemporanea dove l’estro degli artisti intervenuti prende vita in un tempo sospeso e in un tema stabilito.

L’amministrazione comunale e la consulta giovanile di Montemaggiore Belsito, con orgoglio, hanno organizzato la seconda edizione dell’estemporanea di pittura “Emotivitart-emozioni Belsitana”.

Un evento che ha visto partecipare molti artisti provenienti da tutta la regione, unico scopo promuovere l’arte e far scoprire le bellezze architettoniche di Montemaggiore Belsito in tutto il suo antico splendore.

1

Immagine 1 di 4

Un tripudio di scambi culturali, di colori, dove gli artisti visitando le vie e le piazze del paese, hanno realizzato e impresso sulle loro tele ciò che più ha colpito il loro estro creativo, ognuno con la propria raffinata sensibilità.

L’espressione data dall’utilizzo degli acquerelli ha consegnato il primo posto per l’opera realizzata da Marco Romano, una bellissima realizzazione del prospetto della Basilica di Sant’Agata Vergine Madre.

Sono saliti sul podio le opere che raffigurano anche antichi mestieri, come l’espressione malinconica di una ricamatrice, alla linearità della via Roma, dove si affacciano gli svariati e colorati, prospetti delle case, quasi a voler indicare, un senso di libertà oltre ogni caldo orizzonte.

Un trionfo di emozioni, d’arte, di creatività, di cultura. Oltre ogni forma c’è l’amore che guida la raffinata emotività del singolo artista.

Giuseppe Mesi


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.