Caro bollette, il 25 giugno a Castelbuono e il 30 a Cefalù, due giornate che Adiconsum dedica alla verifica delle fatture.

 

Si espande anche in provincia di Palermo l’iniziativa di Adiconsum Palermo Trapani dedicata alla verifica di tutte le voci contenute nelle bollette di luce acqua e gas di coloro i quali hanno dubbi sugli importi ricevuti. Per tutti loro infatti sarà possibile recarsi dalle 10 alle 13,  il 25 giugno nella sede Cisl di Calstelbuono (via Mustafà 15 – telefono 0921672115) e il 30 giugno nella sede di Cefalù (via Monsignor Castelli, 14 – telefono 0921424523).

Per ogni informazione i numeri di Adiconsum sono: 091.307761 e 388.8822243.

“Chi, ricevendo una bolletta di luce gas e acqua, non ha mai pensato alla possibilità che gli importi alti fossero frutto di qualche errore nel calcolo delle somme dovute, di tariffe non previste dal proprio contratto o di consumi applicati non corrispondenti ai propri – spiega Antonio Rocco responsabile Adiconsum Palermo Trapani -. Il caro bollette è ancora un tema difficile da sostenere e le lunghe file presso i nostri sportelli di Palermo e Trapani in questi due giorni ci danno la percezione di quanto siano gravi le condizioni economiche della famiglie. Possiamo seguire tutta la fase di un eventuale ricorso, come anche la richiesta di rateizzazione”.

Per il segretario generale Cisl Palermo Trapani Leonardo La Piana, “il compito di un’associazione come Adiconsum è proprio quello di non lasciare soli i consumatori nei momenti più difficili. Per questo è importante questo servizio che si avvale della qualificata assistenza degli avvocati che collaborano con Adiconsum, perché quando si tratta di questi argomenti fondamentali e che incidono fortemente sulle casse delle famiglie, affidarsi a chi ha l’esperienza giusta è la strada più concreta per affrontare questi problemi”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.