Politica: Alcara Li Fusi squadra che vince non si cambia



Squadra che vince non si cambia: da sempre nel mondo politico si presentano diverse liste alle elezioni, ma questa è l’unica volta nella storia riguardante la politica di Alcara Li Fusi in cui si presenta una sola lista.

Grande frutto del lavoro di squadra che in questo caso riconferma gli illustri componenti. Molti progetti sono stati portati a termine con successo, grazie anche ai diversi e importanti finanziamenti, uno su tutti  il collegamento tra Alcara Li Fusi montagna e Torranova costa.

Anche la riqualificazione del campo di calcio, con annessi spogliatoi e la futura copertura in erbetta, che possa essere da stimolo per il futuro calcistico sportivo dei giovani alcaresi. Ma tanti altri sogni sono destinati a diventare realtà. Il sindaco Ettore Dottore vuol riportare alla comunità alcarese quella fiducia nella politica, togliendo così quello scoramento di pensiero apolitico  e a credere nuovamente in un sistema, in un uomo che sia alla guida del paese, affiancato da validi e preparati collaboratori.

Alcara si presenta con un’stensione territoriale straordinaria, l’interesse è quello di tenere vive le tradizioni religiose come la festa di San Nicolò Politi, la festa du “Muzzuni “, con annessa realizzazione di un museo. Valorizzare, quindi, il settore agricolo e zootecnico che vedrà per diverse settimane di settembre 2022 eventi, con presenti diverse attività commerciali, mettendo in primo piano le pregiate carni locali. Un desiderio importante è nei progetti del Sindaco Ettore Dottore, quello di far diventare nei prossimi cinque anni Alcara Li Fusi tra i Borghi più belli d’Italia.

Un’unica lista dove sarà il quorum a decidere, anche solo con il 51% di preferenze, a riconfermare in questo caso come prima volta dopo quarant’anni nella storia del paese di Alcara, lo stesso Sindaco per due volte. Ribadisce in un suo pensiero Ettore Dottore: “Con me il Sindaco sei tu…” semplici parole, ma che imprimono fiducia e spirito di sacrificio a chi è disposto anche a rinunciare agli impegni della propria vita, per formare un gruppo compatto, pronto, con al comando un primo cittadino che sia disposto ad ascoltare i concittadini alcaresi, capirne i loro bisogni, insomma tutti uniti per far diventare un Paese ancora più proiettato a grandi progetti e farlo splendere tra i meravigliosi monti dei Nebrodi, che sia meta e interesse per un nuovo e ricco turismo.

Un piccolo appello nuovamente ribadito da Ettore Dottore che si dice fiducioso nella riconferma della sua sua persona alle elezioni del prossimo 12 giugno, dei propri concittadini, perché sicuro di un costante e continuo impegno per far splendere tra gli alti monti quel piccolo paese Alcara Li Fusi e rivalutarne il vero valore.

Giuseppe Mesi


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.