Momenti di paura a un matrimonio: bimba di due anni va in arresto cardiaco dopo essere caduta in piscina



Una bambina di appena due anni è andata in arresto cardiaco dopo essere caduta in piscina mentre si stava svolgendo un matrimonio.

La piccola si trova ricoverata nel reparto di terapia intensiva,  è stata rianimata da una cameriera prima dell’arrivo del 118.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la bambina sarebbe sfuggita al controllo dei genitori che erano alla festa. 

Quando il padre si è accorto che la piccola era sparita, si è precipitato subito in piscina dove ha trovato la figlia in arresto cardiaco e priva di conoscenza.

Una cameriera e un’invitata al matrimonio hanno praticato il massaggio cardiaco in attesa che arrivassero i sanitari del 118.

All’arrivo dei medici fortunatamente la bambina era cosciente e piangeva, in seguito è stata trasportata all’ospedale Meyer di Firenze.

Si trova ricoverata in rianimazione per essere tenuta sotto controllo.

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.