Due sorelle sfregiate al volto: una ragazza lancia una bottiglia di acido dallo scooter

incidente in mare



Le giovani vittime di questo gesto inspiegabile sono due sorelle di 23 e 17 anni.

Le due sorelle stavano camminando tranquillamente, quando improvvisamente sono state circondate da tre scooter con a bordo tre ragazzi e tre ragazze.

Una di loro ha lanciato una bottiglia verso le due sorelle, dopo pochi istanti inizia il terribile ed insopportabile bruciore al volto.

La 23enne è stata colpita al braccio e alla guancia, la sorella ha riportato ustioni al braccio destro e al naso.

Dopo aver lanciato la bottiglia contenete l‘acido il gruppo di ragazzi è scappato.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno prestato le prime cure alle vittime.

 L’ambulanza è partita subito verso l’ospedale Cardarelli di Napoli dove si trova il centro ustioni.

Le ragazze non sono in pericolo di vita, ma resta da stabilire se riporteranno dei danni permanenti.

Sulla vicenda sta indagando la polizia per riuscire a capire se si tratta di un regolamento di conti dovuto a una lite precedente o ancor più inquietante vittime scelte a caso.

Le due ragazze sono state ascoltate dagli inquirenti, non sono state in grado di riconoscere gli aggressori.

La polizia non esclude che si possa trattare di una vendetta per un litigio tra giovani.

 

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.