Speciale Himera Art Festival: intervista al direttore artistico Piero Macaluso VIDEO



Torna dal 12 al 17 luglio, la seconda edizione di “Himera Art Festival”, un evento di cultura, arte e spettacolo a Termini Imerese. Una città dal grande passato storico e dalle grandi tradizioni culturali, sempre combattuta tra la sua naturale vocazione al turismo per la presenza di insediamenti archeologici di grande interesse e un museo che lo testimonia e l’aspirazione allo sviluppo economico industriale con un agglomerato che in anni recenti ha visto la presenza di grandi insediamenti su cui si pongono aspirazioni per il futuro della città.

In questo eterno dualismo si inserisce l’Himera Art Festival, nato per indagare attraverso la cultura e lo spettacolo, le tradizioni e le aspirazioni del territorio. In questa seconda edizione si mette in luce i percorsi d’identità della città, dalla sua storia millenaria alle caratteristiche che ne hanno fatto un punto di riferimento per la provincia e le Madonie.

Proponiamo l’intervista al direttore artistico Piero Macaluso:

Sei tappe per sei giorni in un luogo simbolo del centro storico, davanti la Chiesa di Santa Caterina, uno dei siti più belli del territorio, in piazza San Giovanni. Sei giorni di appuntamenti con lo spettacolo e la sua energia, ogni tappa un percorso storico, la memoria con il suo carico di riflessioni e analisi. Presentazioni di libri, eventi teatrali, spettacoli musicali, senza mai perdere il filo del dialogo con il territorio e i suoi protagonisti. Termini Imerese è una città con tante anime, attraverso l’arte e lo spettacolo vogliamo raccontare sei tra gli aspetti essenziali di cosa è stata, cercare di capire cosa è e cosa vorrebbe essere.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.