Violenza su minori: bambino di un anno in condizioni disperate



Un bambino di circa un anno è stato ricoverato in gravi condizioni: è arrivato al pronto soccorso in arresto cardiaco e ipotermia.

Sul corpo del piccolo sono state riscontrate delle lesioni.

É stata avviata un’indagine, il sospetto degli inquirenti e che il bambino sia vittima di violenze, ma non escludono nessuna ipotesi.

Il piccolo, di origini straniere e residente a Perugia, è stato portato al pronto soccorso dal padre.  Appena arrivati però l’uomo ha fatto perdere le sue tracce lasciano il piccolo solo con i medici.

Le condizioni del bambino erano disperate, ma grazie ai rianimatori il suo piccolo cuore è tornato a battere.

Il bambino è stato portato nel reparto di terapia intensiva neonatale, viene controllato costantemente ma è troppo presto per dire se sia fuori pericolo.

La madre avrebbe detto che il piccolo si sarebbe soffocato con un biscotto, e che lo avrebbero scosso per farlo respirare.

Avrebbero gettato dell’acqua addosso al piccolo per poi coprirlo con una coperta.

Le indagini per capire la dinamica dei fatti sono in corso.

 

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.