“L’amante del prete”: l’ultimo intrigante romanzo di Antonio Barracato, la storia di Don Michele



“L’amante del prete”, l’ultimo intrigante romanzo di Antonio Barracato, edito da edizioni Billeci, recensito dalla poetessa e scrittrice Annalena Cimino di Capri.

Nella Sicilia post Garibaldi dove i cambiamenti nulla avevano mutato, si era avviato un tracollo immenso in cui la borghesia cercava di affossare la vecchia nobiltà.

L’Unità d’Italia era il paravento dietro al quale il Regno Sabaudo si era insediato. 

Tutto ciò portò a una situazione insostenibile per il popolo sempre più affamato che degenerò in episodi di ribellione e brigantaggio che diedero luogo a una guerra civile impropriamente definita brigantaggio meridionale.

In questo contesto si svolge la storia narrata dall’autore nel suo romanzo “L’amante del prete”.

Gioiosa Sicula è il paese in cui avvengono i fatti narrati, un paese in cui poco si erano sentiti i cambiamenti.

Antonio Barracato

L’autore in maniera garbata e mai volgare ci narra la storia d’amore tra Don Michele Licata, massima autorità ecclesiastica e parroco di una delle tre chiese del paese e Donna Matilde, giovane moglie di un maturo possidente terriero, Don Cicciu Cutrò.

Il titolo del romanzo potrebbe trarre in inganno il lettore facendo pensare a una storia peccaminosa dai risvolti pruriginosi e perversi, visto lo stato dei due protagonisti, un uomo di Chiesa e una donna maritata.

Non è questa la storia che ci viene narrata. Don Michele è un personaggio di grande cuore, attento a tutte le problematiche e necessità dei suoi parrocchiani, sempre pronto ad aiutare, dare consigli e risolvere i problemi di ognuno, per questo amatissimo da tutti, unica sua pecca l’essere molto sensibile al fascino femminile, ciò sarà la causa dei suoi tormenti e di crisi esistenziali che metteranno a dura prova la sua fede e le sue scelte.

Donna Matilde invece è la giovane e bellissima moglie di un uomo maturo e distratto, troppo preso dai suoi affari che lo portano spesso lontano da casa.

La passione tra Don Michele e Matilde scoppia in un crescendo inarrestabile che arriverà alla scoperta della storia da parte del marito tradito. L’onore ferito lo porterà a prendere delle decisioni drammatiche.

Intorno ai protagonisti ruoteranno una serie di personaggi che avranno un ruolo fondamentale, il fedele cocchiere di Matilde, Vincenzo, l’uomo di fiducia di Don Cicciu, Niccolò, la fidata perpetua ed ex amante di Don Michele, Rosina.

Tutti questi personaggi e altri saranno fondamentali nel proteggere un sentimento puro che nulla ha a che fare con una banale storia di sesso.

Il protagonista principale della storia è l’amore, quello puro, unico che va oltre ogni convenzione, ogni peccato, un sentimento vero che pochi hanno la fortuna di vivere nella vita.

Le scelte dei protagonisti saranno dure e difficili, aiutate in parte dalle decisioni del destino, si scioglieranno man mano i nodi di un’intricata matassa fino all’imprevisto finale che lascerà aperte le strade del futuro.

“L’amante del prete” di Antonio Barracato è un libro che una volta iniziato non si riesce a lasciare fino all’ultima parola.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it




Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.