Le ricette di Himera Live: le lasagne di Cannavacciuolo




Oggi vi proponiamo la rivisitazione di uno dei piatti più invidiati le lasagne , a rivisitare questo piatto è lo chef Antonino Cannavacciuolo , nella versione napoletana questo piatto è farcito con polpette, uova, costine di maiale, ricotta, mozzarella e pecorino.

Cannavacciuolo  spiega il segreto di questo piatto: “Sono nato in una famiglia dove cibo e cucina erano il perno intorno al quale girava l’intera giornata.

Imbandire la tavola con cura, anche per l’occasione più semplice, era un modo per rendere ogni pasto un momento speciale.

Metteteci sempre un po’ di cuore, quando lo fate” queste le parole dello chef.

Ingredienti

  • 500 g di pomodori pelati
  • 2 spicchi d’aglio
  • ½ ciuffo di basilico
  • sale
  • pepe
  • olio evo
  • 100 g di carne di vitello magro
  • 20 g di parmigiano grattugiato
  • 1 tuorlo
  • farina 00
  • sale
  • pepe
  • olio evo
  • 400 g di farina 00
  • 100 g di semola
  • 1 uovo intero
  • 13 tuorli
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 500 g di pasta fresca
  • 100 g di piselli
  • 4 uova sode
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 100 g di ricotta
  • basilico
  • 120 gr di burrata
  • 2 cipollotti o scalogni

Procedimento

In un robot da cucina unire la farina, la semola, l’olio, l’uovo e i tuorli; lasciar impastare.

Se l’impasto è troppo duro, aggiungere un po’ di acqua finché non risulta omogeneo.

Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e farla riposare per almeno 1 ora, dopodiché è pronta per essere utilizzata.

Formare una palla e avvolgerla nella pellicola.

Riporla in frigorifero per qualche ora.

Per la salsa di pomodoro, frullare i pelati e passarli al colino grosso, in un pentolino scaldare l’olio evo con l’aglio, aggiungere la passata di pomodori e cuocere facendola restringere, aggiustare di sale e pepe e insaporire con il basilico fresco.

Per le polpettine, tritare la carne, condirla con il resto degli ingredienti tranne la farina e mescolare. Formare delle piccole polpette, passarle nella farina e friggerle.

Per la lasagna, mescolare la salsa di pomodoro con la ricotta e il basilico tritato, bollire i piselli, stendere la pasta e ricavarne delle sfoglie di dimensioni compatibili a quelle della teglia.

Cuocerla in acqua e sale con un goccio d’olio, scolare e far asciugare su un panno in cotone o un foglio di carta forno.

In una teglia alta foderata con carta forno preparare la lasagna condendo ogni strato con la salsa di pomodoro e ricotta, i piselli, le polpettine, parte del parmigiano e le uova sode tagliate a pezzi.

Ricoprire l’ultimo strato con la salsa di pomodoro e ricotta e aggiungere una spolverata del parmigiano rimasto, mettere in forno a 160° per 50 minuti circa.

Per la finitura, tagliare i cipollotti a julienne.

Impiattamento, su un piatto piano poggiare una fetta di lasagna decorata con la julienne di cipollotti, a fianco guarnire con la burrata, la salsa di pomodoro e le foglie di basilico.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scrivi alla redazione!