Autovelox a Palermo: l’elenco delle strade della città sottoposte al controllo elettronico della velocità




Il Nucleo Controllo Velocità della Polizia Municipale di Palermo ha comunicato, in ottemperanza alle disposizioni della legge 168/2002, l’elenco delle strade cittadine che saranno sottoposte al controllo elettronico della velocità dal 28 marzo al 03 aprile 2022, nell’ambito delle attività di sicurezza stradale.

Autovelox mobile (106)

  • Viale Regione Siciliana N.O. carreggiata centrale direzione Trapani (Via Sardegna)

Box fissi

  • Viale Regione Siciliana N.O. carreggiata centrale, dif, civ 3666 direzione Catania
  • Viale Regione Siciliana N.O. carreggiata centrale altezza via Principe di Paternò in direzione Trapani
  • Viale Regione Siciliana N.O., carreggiata centrale all’altezza di via Nave in direzione Catania
  • Viale Regione Siciliana N. O., carreggiata centrale altezza di via La Loggia in direzione Trapani.
  • Viale Regione Siciliana S. E., carreggiata centrale altezza via Ernesto Basile direzione Trapani
  • Viale Regione Siciliana S. E., carreggiata centrale altezza via Ernesto Basile direzione Catania
  • Viale Regione Siciliana, S.E., carreggiata centrale altezza mt.120 prima rampa E. sv Bonagia direzione Catania
  • Viale Regione Siciliana, S.E., carreggiata centrale altezza mt.120 prima rampa E. sv Bonagia direzione direzione Trapani.

Telelaser e Autovelox Mobile (106)

  • Viale Regione Siciliana Nord Ovest, carreggiata laterale direzione Trapani
  • Viale Regione Siciliana Nord Ovest, carreggiata laterale direzione Catania.

Telelaser

  • Via Libertà
  • Viale Diana
  • Viale dell’Olimpo
  • Viale Croce Rossa.

Autovelox mobile (106) su strade urbane locali

  • Viale Michelangelo
  • Via Lanza di Scalea
  • Viale dell’Olimpo
  • Via Ernesto Basile
  • Viale Ercole
  • Viale Diana


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!