Sciara: nuovo impianto d’illuminazione con il progetto green della ditta Genovese

SCIARA SOTTO UNA NUOVA LUCE

Condividi questo articolo



Oltre seicento nuovi corpi luminosi sostituiranno i vecchi per un total restyling del paese di Sciara. Firmato il contratto con la ditta Genovese Giuseppe srl per la realizzazione, con Project Financing, di un nuovo impianto di illuminazione pubblica.

«Un progetto di efficientamento ed adeguamento che consiste nella sostituzione di tutti i corpi illuminanti presenti nel centro abitato con lampade a Led e il relativo adeguamento normativo dell’impianto – si legge nella nota dell’amministrazione comunale di Sciara, guidata dal sindaco Roberto Baragona – Previsto l’ampliamento, con l’installazione di nuovi pali e corpi illuminanti a led, in zone prive di illuminazione. Inoltre, il progetto prevede l’installazione di un impianto di videocamere nel centro urbano. Un ringraziamento particolare al nostro Ufficio Tecnico che, con grande impegno, ha portato a termine il complesso iter che oggi ha visto la firma del contratto.

«La Genovese Giuseppe Srl è orgogliosa di poter realizzare con la forza della sana e libera imprenditoria un progetto di così grande respiro che cerca di ottimizzare, migliorare, facilitare l’accesso delle bellezze del nostro territorio coniugandole con la sicurezza – afferma l’imprenditore termitano – Riprodurre la luce notturna rappresenta la prima e vera conquista dell’ ingegno umano. Rubare le tenebre alla notte e dare chiarore a strade, piazze e zone periferiche è una sfida che gli uffici preposti del Comune di Sciara hanno lanciato e noi della Genovese Giuseppe srl abbiamo accolto e fatto nostra – ha concluso Giuseppe Genovese –  Questa “luce artificiale” rischiari il futuro green e tecnologico della nostra bellissima terra siciliana. Entusiasti di iniziare quanto prima questo “radioso” progetto comune. Grazie per la fiducia».

Le foto

4

Immagine 1 di 4


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *