La lite con la fidanza, l’arresto, il ricovero: si toglie la vita sul tetto dell’ospedale di Palermo

scritto da:

Redazione



Una tragedia si è consumata all’ospedale “Policlinico” di Palermo. Prima l’arresto del giovane palermitano nel quartiere Noce di Palermo, avvenuto alle ore 13 del 31 ottobre scorso a seguito di una violenta lite con la ragazza, la relativa sottoposizione agli arresti domiciliari avvenuta alle ore 17.10 del medesimo giorno, momento in cui il soggetto viene affidato per le cure mediche presso il reparto di Chirurgia Plastica del Policlinico.

Alle ore 23.20 di domenica 31 ottobre, l’infermiere del reparto ha verificato l’assenza del ragazzo dalla stanza in cui era stato ricoverato, pertanto ha provveduto a chiamare il chirurgo plastico di turno, il quale ha contattato il 112. La volante, intervenuta alle ore 00.05 di lunedì 1 novembre, ha effettuato un sopralluogo ed ha verificato che la stanza era assolutamente in ordine e che il soggetto non era presente, ma risultava evaso dalla misura degli arresti domiciliari.

Ieri mattina il giovane è stato ritrovato impiccato con delle lenzuola sul tetto del reparto di chirurgia plastica del Policlinico. Il ritrovamento è stato casuale in quanto il luogo in questione non è frequentato abitualmente da nessuno. A segnalarlo il capo del reparto alla Polizia di Stato.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *