Covid Palermo: andamento della mortalità giornaliera nella città in relazione all’epidemia



E’ stato pubblicato il Rapporto sull’andamento della mortalità giornaliera nelle città italiane aggiornato al 21 settembre 2021, a cura del Ministero della Salute e del Dipartimento di Epidemiologia SSR Regione Lazio.

«I dati contenuti nel rapporto – evidenzia Girolamo D’Anneo, responsabile dell’Ufficio Statistica del Comune, che ha elaborato il focus sulla nostra città –  confermano il drammatico incremento della mortalità totale nella città di Palermo già rilevato nei precedenti rapporti. In particolare, dopo un rallentamento registrato a luglio, a partire dai primi di agosto si è registrata nuovamente una mortalità sensibilmente superiore all’atteso. Come rilevato nel Rapporto, l’incremento registrato ad agosto è attribuibile in parte alla quarta ondata epidemica ed in parte alle ondate di calore che hanno interessato soprattutto le regioni del sud.

Nel mese di gennaio i decessi rilevati a Palermo sono stati 763, contro una media degli ultimi 5 anni pari a 684 (+79 decessi, pari a +12%). 

Nel mese di febbraio i decessi rilevati a Palermo sono stati 575, contro una media degli ultimi 5 anni pari a 588 (-13 decessi, pari a -2%). 
 
Nel mese di marzo i decessi rilevati a Palermo sono stati 680, contro una media degli ultimi 5 anni pari a 619 (+60 decessi, pari a +10%). 
 
Nel mese di aprile i decessi rilevati a Palermo sono stati 653, contro una media degli ultimi 5 anni pari a 530 (+123 decessi, pari a +23%). 
 
Nel mese di maggio i decessi rilevati a Palermo sono stati 548, contro una media degli ultimi 5 anni pari a 469 (+79 decessi, pari a +17%). 
 
Nel mese di giugno i decessi rilevati a Palermo sono stati 545, contro una media degli ultimi 5 anni pari a 448 (+97 decessi, pari a +22%). 
 
Nel mese di luglio i decessi rilevati a Palermo sono stati 486, contro una media degli ultimi 5 anni pari a 477 (+9 decessi, pari a +2%). 
 
Nel mese di agosto i decessi rilevati a Palermo sono stati 641, contro una media degli ultimi 5 anni pari a 473 (+168 decessi, pari a +36%). 
 
Nei primi 15 giorni di settembre i decessi rilevati a Palermo sono stati 290, contro una media degli ultimi 5 anni pari a 225 (+65 decessi, pari a +29%). 
 
Passando a un’analisi dei decessi settimanale, si rilevano dei picchi di eccesso di mortalità particolarmente elevati nelle settimane dal 20 al 26 gennaio (+34,5%), dal 24 al 30 marzo (+40,3%) e dal 14 al 20 aprile Ufficio Statistica (+33,6%), dal 23 al 29 giugno (+45,5%) e nelle prime tre settimane di agosto: dal 4 al 10 agosto (+36,4%), dall’11 al 17 agosto (+68,2%) e dal 18 al 24 agosto (+38,6%). 
In valore assoluto, dal 30 dicembre 2020 al 21 settembre 2021, a Palermo si sono registrati 5326 decessi, con un incremento di 696 unità (+15,0%) rispetto alla media degli ultimi 5 anni».

Riportiamo anche i dati per:
– Andamento della mortalità giornaliera nelle città italiane in relazione all’epidemia di Covid-19  
– Focus su Palermo

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *