Termini Imerese: la chiesa ricorda don Nicasio Sampognaro



Ieri sera nella Chiesa madre di Termini Imerese è stata celebrata una messa in suffragio di padre Nicasio Sampognaro, nel 40° anniversario della sua morte. La celebrazione è stata officiata dal parroco della Madrice, don Antonio Todaro, e dall’anziano don Pietro Passantino. Alla celebrazione erano presenti, parenti, amici e figli spirituali di don Nicasio.

Parroco della Madrice di Termini Imerese dal 1971 al 1978

Nella sua omelia padre Passantino ha ricordato la santa vita spirituale di padre Nicasio, parroco attivo e sempre vicino alla sua comunità. “Sicuramente – ha detto  – don Nicasio dall’alto è ancora vicino alle sue comunità, ci ama, e prega per noi tra i santi in Paradiso”.

Durante la celebrazione ha preso la parola il professor Vincenzo Lumia che fu presidente dell’Azione Cattolica quando era parroco don Nicasio Sampognaro: “Quanti lo hanno conosciuto – ha detto – non dimenticheranno mai gli insegnamenti e la lezione di vita di padre Nicasio; l’incontro con lui ha inciso nella vita di tutti i giorni e nei comportamenti di chi lo ha conosciuto”.

“La lezione di padre Nicasio – ha continuato – ci porta all’essenziale della vita cristiana, senza gelosie o arroganza, testimoniando la bellezza di vita secondo il Vangelo”.

Alla fine della celebrazione è intervenuto  il sig. Gianvito Tomasello, amico e figlio spirituale di padre Sampognaro: ne ha tracciato il profilo umano e sacerdotale, mettendo in evidenza sia l’amore e il forte impegno profuso da don Nicasio nel guidare le comunità a lui affidate,  sia la cura spirituale della gioventù . Infatti, oltre all’impegno parrocchiale, insegnava religione cattolica, prendendosi cura dei giovani allievi.

Don Antonio Todaro ha, in chiusura, ringraziato gli intervenuti ed ha messo in evidenza l’impegno di Don Nicasio verso la comunità termitana.  “Padre Sampognaro il 18 settembre avrebbe compiuto 100 anni – ha detto – ed è giusto onorare la memoria di chi ha dedicato in modo assoluto la propria vita alla missione religiosa e alla parocchia”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *