Una celebrazione eucaristica in suffragio di padre Nicasio Sampognaro nel 40° anniversario della sua morte

scritto da:

Redazione



Si terrà oggi (28 settembre), alle ore 18,30, nella chiesa di San Nicola di Bari, la celebrazione eucaristica in suffragio di padre Nicasio Sampognaro nel 40° anniversario della sua morte. La Santa messa sarà officiata dall’arciprete di Termini Imerese, padre Antonio Todaro.

Don Nicasio Sampognaro, caccamese di nascita, con esperienze presso il Seminario Arcivescovile di Palermo, nella parrocchia di Ficarazzi ed in seno all’Azione Cattolica.

Sotto la sua Arcipretura fu portata a compimento quella che per lunghi anni era stata l’aspirazione di tutti i termitani, il ritorno nella città natale del Corpo del Beato Agostino Novello.

Don Nicasio Sampognaro continuò l’opera intrapresa da Mons. Sarullo.

Incontrò notevoli difficoltà, nel momento in cui tentò di indicare nuovi percorsi, non in linea con la tradizione e, soprattutto, con le nuove norme conciliari, tanto che non esitò a presentare le proprie dimissioni al Card. Arcivescovo nell’agosto del 1978.

Nel mese di ottobre, a sorpresa, vista la difficoltà del momento, il Card. Pappalardo nominava il nuovo Arciprete nella persona del suo segretario, Don Vincenzo Manzella.

Ai più sembrò che quella sarebbe stata una presenza momentanea e di passaggio, eppure non fu così, tanto che Don Manzella rimase a Termini fino al gennaio del 1986.


da Salvatore Arrigo – Breve storia della Chiesa di Termini Imerese – Editrice Gasm






Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *