Avete ricevuto questa email pec, allora i vostri dati potrebbero essere seriamente rischio



Molti utenti di Libero mail ci hanno segnalato fin dai primi del mese di settembre, di avere ricevuto una pec da parte di qualcuno che si spaccia per un certo  “Maurizio Pinto – mauriziopinto  @  pec. libero.  it   “, fin qui tutto normale, scambiamo tutti i giorni email con clienti, amici, fornitori.  Ma questa email contiene tre allegati in particolare uno di questi all’apertura vi porta su di una schermata di login palesemente falsa, che non fa altro che rubare la vostra mail e la password mettendo a rischio la vostra privacy ed i vostri dati. Un banale tentativo di Phishing, cos’è? E’ una particolare tipologia di truffa realizzata sulla rete Internet attraverso l’inganno degli utenti. Si concretizza principalmente attraverso messaggi di posta elettronica ingannevoli:

Attraverso una e-mail, solo apparentemente proveniente da istituti finanziari (banche o società emittenti di carte di credito) o da siti web che richiedono l’accesso previa registrazione (web-mail, e-commerce ecc.). Il  messaggio invita, riferendo problemi di registrazione o di altra natura,  a fornire i propri riservati dati di accesso al servizio. Solitamente nel messaggio, per rassicurare falsamente l’utente, è indicato un collegamento (link) che rimanda solo apparentemente al sito web dell’istituto di credito o del servizio a cui si è registrati.  In realtà il sito a cui ci si collega è  stato artatamente allestito identico a quello originale. Qualora l’utente inserisca i propri dati riservati, questi saranno nella disponibilità dei criminali.  cit. sito della polizia postale

00aafffb-f546-4c15-af9c-bc77966efbc2

Immagine 1 di 2

La soluzione:

Se avete ricevuto ed aperto questa email “Maurizio Pinto – mauriziopinto @ pec . libero . it ” dovete fare molta attenzione e cambiare immediatamente la password della vostra casella email.

Per eliminare il problema non serve chiamare un tecnico e nemmeno spendere soldi, ma basta cancellare la mail e svuotare il cestino o in alternativa se l’avete aperta per sbaglio semplicemente cambiare le vostre passwords.

Per non cadere in questi banali trucchi le regole da seguire sono poche e molto semplici:

  • Mai aprire email da parte di mittenti a noi sconosciuti
  • Proteggere l’accesso alla casella email con sistemi di sicurezza a due fattori
  • Cambiare periodicamente le password, usando simboli lettere e numeri per aumentarne la complessità 

Vi ricordiamo che se avete ricevuto ed aperto questa email “Maurizio Pinto -mauriziopinto@pec.libero.it ” dovete fare molta attenzione e cambiare immediatamente la password della vostra casella email.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *