Il quartiere del Beato Agostino Novello ricorda le vittime del terrorismo di New York: piantati due alberi per tenere viva la memoria



Il quartiere del Beato Agostino Novello di Termini Imerese, ricorda le vittime del terrorismo dell’undici settembre del 2001 a New York. A memoria delle due torri sono stati piantati due alberi.

Oggi gli amici del quartiere del Beato Agostino Novello hanno onorato con una ghirlanda di fiori le 3000 vittime dell’undici settembre, l’attentato avvenuto a New York alle torri gemelle nell’anno 2001. Ed è proprio dopo l’attentato terroristico che nel giardino della memoria sono stati piantati due piccoli pini che ad oggi sono diventati molto grandi e alti. I fiori posti sotto le due piante che compongono la ghirlanda sono stati raccolti dagli stessi residenti nel giardino del quartiere. Così anche a Termini Imerese i residenti di un piccolo quartiere di periferia oltre ad aver costruito un monumento ai caduti di Nassiriya, con il giardino della memoria hanno commemorato le numerose vittime in ricordo di un’ avvenimento che ha scosso l’intero modo, piantando così le radici di una memoria cittadina  collettiva, e donando a tutti la speranza in una nuova identità di fratellanza  che possa presto rifiorire.

 

LE FOTO


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *