Area industriale sommersa dai rifiuti: ingresso stabilimento ex Fiat trasformato in discarica

LA SEGNALAZIONE DEI LETTORI DI HIMERA LIVE

Condividi questo articolo

scritto da:

Redazione



Cominciano ad intravedersi i risultati del Ferragosto “libera tutti” tenutosi in questi giorni nelle spiagge antistanti l’area industriale di Termini Imerese. Nonostante i divieti anti assembramento, migliaia di bagnanti in cerca di refrigerio hanno affollato il litorale Termitano, invogliati, soprattutto, dai controlli stringenti effettuati nei Comuni limitrofi (Campofelice di Roccella, Cefalù, Lascari, Trabia) che in collaborazione con le forze dell’ordine, protezione civile, capitanerie di porto e croce rossa, non hanno consentito l’accesso ai rispettivi litorali. Stamane, l’ingresso dell’ex stabilimento Fiat, si presentava completamente ostruito dai rifiuti abbandonati indiscriminatamente.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *