“Lo specchio in bianco e nero” e “Lo specchio di celluloide” di Salvatore Currieri

UN VIDEO DI MARIANO BARBARA

Condividi questo articolo



Due lavori che parlano di cinema “Lo specchio di celluloide” e “Lo specchio in bianco e nero”.

Autore Salvatore Currieri già dirigente scolastico alla scuola Media Paolo Balsamo di Termini.
Ai tempi si ebbe a laureare in lettere con una tesi di sociologia del cinema, peraltro acquisita e conservata presso la bibliomedioteca del Museo del Cinema di Torino.
Collaboratore di quotidiani e riviste specializzate Currieri ha sempre amato il cinema ed ha scritto fiumi e fiumi di parole sulla settima arte, come spesso si dice parlando di cinema.
Diversi sono i saggi che diede alle stampe in particolare sul cinema e la sua storia.
Qui ne ho due, che mi furono da lui omaggiati allora ancora freschi stampa.
“Lo specchio di celluloide” ovvero “Il cinema e la storia sociale della Sicilia dal risorgimento agli anni ’90 e “Lo specchio in bianco e nero” ovvero il Cinema e la storia sociale dell’Italia degli anni ‘50
Se vuoi saperne di più guarda il video





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *