Lo accoltella dopo lite a Furnari, arrestato per tentato omicidio è al carcere di Termini Imerese




Un giovane di 27 anni è stato arrestato dai carabinieri di Furnari  per tentato omicidio porto abusivo di coltello in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, su richiesta della procura della Repubblica dello stesso comune diretta da Emanuele Crescenti. Il fatto è avvenuto a seguito di un diverbio tra l’arrestato ed un collega di lavoro,  in un lido balneare del comune messinese.

Nel corso delle indagini i carabinieri hanno anche recuperato e sequestrato l’arma utilizzata per compiere il reato, oggettivamente idonea a provocare lesioni gravissime o addirittura la morte, trattandosi, come documentato, di un coltello con lama e impugnatura in acciaio, della lunghezza complessiva di circa 24 cm., di cui quasi 11 cm. di lama.
Il 27enne S.V., originario di Furnari, raggiunto dal provvedimento restrittivo, è stato trasferito alla casa circondariale di Termini Imerese, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Per approfondire clicca qui


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!