Palermo: due agenti di Polizia aggrediti da un extracomunitario

Prosegue, a Palermo, l’escalation delle aggressioni ai danni degli appartenenti alle Forze di Polizia

Condividi questo articolo

scritto da:

Redazione



Prosegue, a Palermo, l’escalation delle aggressioni ai danni degli appartenenti alle Forze di Polizia

A dichiararlo è Maurizio Senise, Segretario Regionale del COISP Sindacato della Polizia di Stato, in seguito all’aggressione ai danni di due Poliziotti da un cittadino extracomunitario. 

Maurizio Senise

“Oggi, – continua Senise – in via Bennici, nei pressi di piazza Scaffa a Palermo, due Agenti del Commissariato P.S. Oreto preposti al controllo del territorio, sono rimasti vittima di violenza da parte di un cittadino extracomunitario bloccato dai poliziotti poiché colto nell’intento di smontare un monopattino.
I due operatori – prosegue Senise – intervenuti a seguito di una segnalazione, nel tentativo di distogliere l’uomo dalle sue intenzioni, venivano colpiti con un martello ed un segaccio dal cittadino extracomunitario tanto che, dopo averlo bloccato, venivano accompagnati dal 118 in ospedale per le gravi lesioni ricevute.
È preoccupante – afferma Senise – l’impennata di aggressioni alle Forze dell’Ordine che registra oltre duemila casi solo nell’anno appena trascorso.
Il COISP si rivolge a tutte le forze politiche di ogni schieramento affinché possano prendere coscienza – conclude Senise  che, la dotazione di strumenti di dissuasione come il taser, di protocolli operativi adeguati e la previsione di provvedimenti legislativi volti a garantite pene certe per chi delinque, debba ritenersi una priorità per la tutela dei Servitori dello Stato, attanagliati da un sempre maggiore senso di frustrazione per le quotidiane aggressioni ricevute nello svolgimento di un’attività istituzionale che garantisce sicurezza collettiva e condizioni di civile convivenza sociale in questo Paese”.

Il documento integrale:

Himeralive.it -COISP SICILIA 1 – Comunicato stampa – Aggressione a due Poliziotti a Palermo- Comunicato del 8 giugno 2021


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *