Guardia di finanza: denuncia due soggetti intercettati al porto in possesso di “hashish”



I finanzieri del comando provinciale di Palermo hanno sequestrato circa 50 grammi di hashish detenuti da due soggetti appena sbarcati al porto di Palermo dalla nave di linea proveniente da Genova.

In particolare, le Fiamme Gialle del 1° Nucleo Operativo Metropolitano del Gruppo di Palermo, impegnate diuturnamente nel più ampio dispositivo finalizzato alla prevenzione e repressione dei traffici illeciti nell’area portuale, hanno sottoposto a controllo un furgone con a bordo due 23enni, i quali manifestavano evidenti segni di agitazione alla vista dei militari.

Ed infatti durante le successive fasi delle operazioni è emerso che uno di loro occultava sulla persona due sigarette artigianali confezionate con hashish e due involucri di plastica contenenti analoghe sostanze stupefacenti, per un peso complessivo di circa 50 grammi, appartenenti ad entrambi i soggetti.

Le predette sostanze stupefacenti sono state immediatamente sottoposte a sequestro penale e i responsabili segnalati a piede libero alla Procura della Repubblica di Palermo per l’ipotesi di reato prevista e punita dall’art. 73 del D.P.R. 309/1990.

L’attività di servizio d’iniziativa si inquadra nell’ambito della costante azione di controllo assicurata dalla Guardia di Finanza a contrasto dei traffici illeciti che interessano il territorio nazionale, finalizzata, tra l’altro, alla repressione del fenomeno del traffico di stupefacenti.





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *