Bruciano ancora i rifiuti in contrada Scialandro, discarica a cielo aperto FOTO



Un grosso incendio di rifiuti si è sviluppato, per l’ennesima volta, nella contrada Scialandro di Termini Imerese. Le fiamme, divampate in una grossa discarica abusiva piena di rifiuti di ogni genere, sedie di plastica ed anche ingombranti, hanno provocato una nube di fumo tossico. Non è la prima volta che si verifica il rogo, infatti si ipotizza la natura dolosa. Numerose le segnalazioni dei residenti della zona e di coloro che quotidianamente percorrono il tratto che collega la contrada con l’agglomerato industriale di Termini Imerese, disperati per la presenza della discarica dalla quale provengono cattivi odori e che è diventata anche un covo per i topi. 

IMG-20210530-WA0030

Immagine 1 di 4

I residenti, con tristezza, sembrano essere ormai “rassegnati” a vedere i rifiuti sparsi in quest’area, spesso bruciati, assuefatti da una situazione di stallo da cui non sembra esserci via d’uscita, se non quella di dare fuoco all’immondizia accumulata da mesi e mesi da cittadini non curanti delle regole. 

 





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *