‹‹Salute a Tavola››: gli alunni della scuola di Petralia Soprana diventano “ambasciatori della dieta mediterranea”

scritto da:

Redazione



Si chiude venerdì il progetto dal titolo “Salute a Tavola” che ha coinvolto gli alunni della scuola Primaria e della Secondaria di I grado (classi 5^ Primaria e 1^ scuola secondaria di I grado) dell’Istituto Comprensivo di Petralia Soprana.

L’obiettivo dell’iniziativa educativa era quello di trasmettere ai giovani la conoscenza e la valorizzazione della dieta mediterranea, come espressione della cultura e delle tradizioni del territorio madonita, trasformandoli in “ambasciatori della Dieta Mediterranea” intesa come uno stile di vita che fa crescere in salute e invecchiare con successo e che mira a far “sviluppare in salute anche l’economia dei territori”.

“Siamo riusciti a realizzare il progetto – afferma la coordinatrice Francesca Rita Cerami – trasformando le attività in presenza in “materiale didattico” la cui consultazione avverrà sotto la guida attenta dei professori, in contesto scolastico, e dei genitori, nell’ambito familiare di riferimento”.

Il materiale che sarà consegnato ai 70 destinatari del progetto (vademecum della Dieta Mediterranea, opuscolo verdure spontanee, segnalibro, salta la corda ma non la colazione) è finalizzato a garantire la conoscenza dei principi che regolano la dieta mediterranea, a prendere coscienza della “coltura” e della stagionalità̀ degli alimenti, a comprendere l’importanza di una corretta alimentazione ed a conoscere la tradizione gastronomica mediterranea e, in particolare, i presidi slow food del territorio.

Il progetto, organizzato dall’Istituto per la promozione e valorizzazione della Dieta Mediterranea, è finanziato con fondi dell’Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale e riguardava l’anno scolastico 2019/2020.

Alla conferenza finale che si terrà venerdì alle ore 11:00, in diretta Facebook, prenderanno parte il sindaco di Petralia Soprana Pietro Macaluso, il dirigente Istituto Comprensivo Prof Alberto Celestri, il vicepresidente GAL ISC Madonie Enza Pisa, il fiduciario della Condotta Slow Food Alte Madonie Carmelo Giunta e il presidente dell’Idimed Biagio Agostara. Interverranno Maria Ortolano che si occupa della mensa scolastica gestita dalla cooperativa La Natura, Francesca Rita Cerami coordinatrice del progetto e il referente della scuola prof Michele Cerami. Saranno esposti i prodotti De.Co. dei produttori di Petralia Soprana e in particolare: le caciotte madonite di Pardor – Caseificio Parrivecchio, i biscotti alla cannella del panificio Agliata e lo “Sfoglio delle Madonie” del Bar Aspromonte di Albanese Leonardo. Una piacevole sorpresa, tutta siciliana, chiuderà la giornata: lo sciroppo di sambuco di Ileana Arceri (Ucurticchiu di Petralia Soprana).
Portavoce del Sindaco per la comunicazione Gaetano La Placa 335/6671785






Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *