Asp: a Cefalù giornata dedicata allo screening mammografico

NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA APERTURE STRAORDINARIE A BAGHERIA, PETRALIA ED EX IPAI DI PALERMO

Condividi questo articolo



Un’altra domenica dedicata allo screening mammografico. L’iniziativa è dell’Asp di Palermo che ha programmato, durante tutto l’anno, un’intensa attività anche nei giorni festivi e prefestivi per andare incontro a tutte quelle donne lavoratrici che nel fine settimana potrebbero avere maggiore tempo per aderire alla campagna di prevenzione del tumore alla mammella.

Nella struttura aziendale di Cefalù in 22 si sono sottoposte oggi alla mammografia ricevendo, quale segno di condivisione ai programmi di screening, un fiocco rosa.

“Su precisa linea di indirizzo della Direzione generale, prosegue senza sosta l’impegno del Dipartimento di Diagnostica per Immagini dell’Asp di Palermo nello screening mammografico – ha sottolineato il Direttore del Dipartimento, Elio Bennici – la pandemia non ha mai fermato l’attività, ma soltanto indotto ad una organizzazione più capillare per evitare assembramento nelle sale d’attesa e consentire la sanificazione delle attrezzature tra un esame e l’altro”.

Le prossime aperture straordinarie dei Centri screening sono in programma: sabato 15 maggio all’ex Ipai di Palermo ed a Bagheria (anche sabato 29), mentre domenica 16 e domenica 30 a Petralia Sottana.
Nell’ambito dello screening, l’Azienda sanitaria garantisce – generalmente con lettera d’invito – la mammografia gratuita, di norma ogni due anni, alle donne comprese nella fascia d’età 50-69 anni. Si può aderire anche spontaneamente telefonando al numero verde 800 833 311 (attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13.30) oppure scrivendo all’indirizzo di posta elettronica screeningmammella@asppalermo.org.
Tutte le prestazioni sono gratuite e senza la necessità della ricetta del medico di famiglia. 





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *