Uno studente del liceo classico “G.Ugdulena” terzo in Sicilia alla Olimpiadi di Italiano



Uno studente del liceo classico “G.Ugdulena” di Termini Imerese si è classificato fra i primi tre  alle semifinali delle Olimpiadi nazionali di Italiano. E’ Lorenzo Pusateri e frequenta la III B.

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ogni anno indice le cosiddette Olimpiadi di Italiano. Si tratta di una competizione nazionale, inserita nel Programma annuale di valorizzazione delle eccellenze per l’anno scolastico 2020-21. La manifestazione si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. La competizione è rivolta agli istituti secondari di secondo grado; ha come scopo incentivare e approfondire lo studio della lingua italiana, “elemento essenziale della formazione culturale di ogni studente e base indispensabile per l’acquisizione e la crescita di tutte le conoscenze e le competenze”. L’edizione di quest’anno è dedicata a Dante Alighieri di cui ricorre il settecentenario dalla morte.

Lorenzo Pusateri è arrivato terzo nella graduatoria regionale. E 86° su 2035 partecipanti nella graduatoria nazionale. “Quando mi hanno proposto di partecipare alle olimpiadi di italiano – ha affermato l’alunno – ho accettato immediatamente perché è sempre stata una mia passione prendere parte a competizioni di ogni genere per tenere attiva la mente. È stata una piacevole sorpresa per me scoprire fino a che punto queste prove affrontassero ogni aspetto della lingua italiana, proponendo una vera e propria sfida che mi ha coinvolto pienamente e mi ha spronato a dare il meglio di me nella selezione e a superare i miei limiti nella semifinale”. Lorenzo ha aggiunto: “Al di là del risultato, ciò che per me ha contato davvero sono state l’occasione di potermi cimentare in una prova così entusiasmante insieme a molti altri ragazzi e ragazze e l’emozione di poter mettere in pratica e verificare le conoscenze acquisite”.

Francesca Caronna è la sua insegnante. E’ orgogliosa di questo successo: “Quello di Lorenzo – ha affermato – è un ottimo risultato; siamo fieri di lui; tutte le volte in cui uno dei miei studenti consegue risultati brillanti al di fuori del liceo classico “G.Ugdulena”, misurandosi con altri studenti, nutro non solo un profondo sentimento di orgoglio ma anche un’intima commozione. Partecipare alla crescita e alla formazione di Lorenzo per me è al contempo una responsabilità e un motivo di gioia, certa che il ragazzino, entrato in prima liceo due anni fa, stia diventando grande e raggiungerà tanti altri obiettivi degni di merito”.

La dirigente dell’Ugdulena, Patrizia Graziano, loda lo studente: “Bravo Lorenzo!”, dice. E aggiunge: “Sono particolarmente orgogliosa e gioiosa per il traguardo e risultati raggiunti da Lorenzo Pusateri. Lorenzo è un ragazzo serio, maturo e responsabile. È attivo, ha molti interessi, è un ragazzo brillante intraprende con estrema consapevolezza e con grande Zelo tutto quello che fa, soprattutto se ne è convinto. È uno studente impegnato e proteso verso risultati sempre crescenti e di alto livello”.





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *