Caso canile Termini Imerese: interviene la senatrice Loredana Russo

RIPORTIAMO DI SEGUITO IL COMUNICATO DELLA SENATRICE TERMITANA

Condividi questo articolo



Cosa sanno le persone che in questi giorni hanno lanciato una denuncia social contro Laura Muriella e tutti i commentatori che hanno dato vita ad una campagna d’odio contro lei, la nostra città, l’amministrazione comunale e le istituzioni, su cosa ha fatto lei in questi anni per gli animali e cosa sta facendo l’amministrazione in questi pochi mesi e la sottoscritta Senatrice della Repubblica, in questi anni di legislatura?

Cosa sanno su cosa ha ereditato questa amministrazione rispetto ai diritti e al benessere degli animali?

Ha ereditato un canile sotto sequestro, debiti per l’associazione che lo gestisce, che non percepiva da 5 anni le quote spettanti per far sopravvivere gli animali avuti regolarmente in affidamento, nessun piano concreto a tutela dei diritti degli animali.

Sanno che in questi ultimi 5 anni, a parte qualche manciata di spiccioli, i cani sono stati sfamati dalle donazioni di tante anime belle e grazie ai debiti che la stessa Laura ha dovuto contrarre? ….Sì, perché una struttura si mette sotto sequestro ma gli animali devono continuare ad essere sfamati, vaccinati, curati e amati, le gabbie pulite, il fango spalato.

Sanno che i veterinari della nostra città hanno lavorato anche loro anticipando, fra l’altro, anche le spese per i farmaci?

E andando ai piani alti, dove qualcuno dice esser lì “il marcio”, sanno del lavoro incessante fatto da me per riuscire a combattere il problema alla radice, contrastando il fenomeno delle cucciolate abbandonate, e quindi a sterilizzare?

Sanno di anni passati giorno dopo giorno a cercare di mettere insieme istituzioni, amministrazione e privati?

Delle donazioni dei nostri cittadini -e non solo- per ristrutturare un locale dove creare una struttura modernissima dove sterilizzare?

Dei contributi privati e regionali intercettati per comprare attrezzature?

Dei medici dell’ASP che sterilizzano sino a sei cani al giorno, senza sosta?

Sanno che in quella struttura sono già stati sterilizzati già 70 cani in due mesi (fatevi il conto di quanti cuccioli in meno) e che in quella struttura la stessa Laura si sta occupando anche delle degenze dei cani che segue senza allontanarsi un attimo neanche nella fase operatoria?

Sanno che questa Amministrazione, il Sindaco, l’Ufficio Tecnico ed io stessa ci siamo adoperati con una meravigliosa sinergia per individuare un terreno, realizzare un progetto di massima e trovare i finanziamenti per realizzare una bella struttura, un parco senza catene fanghi e dolore?

Sanno di un emendamento difeso da me con le unghia e con i denti per trovare il legge di bilancio 2021, 10 milioni di euro per sanare canili municipali in Comuni in difficoltà finanziarie che permetterà anche al nostro Comune, insieme a tanti altri in Italia,di mettere a norma strutture fatiscenti?

E sono sicura che non sanno che Laura Muriella non si è mai arresa, nemmeno davanti alle più grosse difficoltà per aiutare gli animali, prodigandosi giorno e notte, recuperando animali, cuccioli e promuovendo adozioni (più di cento in questo ultimo anno) e che per questo è molto amata e stimata.

Su questa denuncia lavoreranno gli organi competenti, sia sull’eventuale mancato rispetto di norme che, d’altro canto sulla eventuale diffamazione e calunnia.

Ma io questo dovevo dire e continuerò a dire.

 





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *