Bagheria: amministratori e commercianti contro la zona rossa



Pronto un ricorso al Tar, le attività commerciali chiedono di poter lavorare.

BAGHERIA – “Il nostro non è un invito a non rispettare la norme, ma la richiesta di risposte per le categorie esasperate dalla chiusure”. E’ questo il messaggio lanciato dall’assessore alle Attività Produttive, Brigida Alaimo, in rappresentanza di tutta l’Amministrazione comunale.

La componente della Giunta Tripoli, insieme ai consiglieri Antonella Insinga e Pietro Di Piazza, ha incontrato in questi giorni i rappresentanti dei commercianti bagheresi, ascoltandone le problematiche e accogliendone i disagi, in merito all’istituzione dell’ennesima zona rossa.

Dall’incontro è emersa la collaborazione tra ente comunale e attività commerciali di presentare un ricorso al Tar (Tribunale amministrativo regionale), per allentare le restrizioni sul territorio di Bagheria e permettere un graduale ritorno alla normalità.

Alaimo si dice “solidale” ai commercianti e pronta alla battaglia legale, per rimettere in moto il settore produttivo della sua città.





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *