“Vincenzo La Barbera – architetto e pittore termitano” di Antonio Contino e Salvatore Mantia



Un libro in video di MARIANO BARBARA

……………………

Vincenzo La Barbera – Architetto e pittore termitano, del collaudato duo Antonio Contino e Salvatore Mantia – edito da GASM di Gaetano Schifano nel 1998 – 150 pagine con interessanti documenti – Presentazione di Maria Concetta Di Natale

Va detto subito che Vincenzo La Barbera è un pittore di origini genovesi. I due autori, attraverso importanti ricerche di archivio hanno fatto luce  sulla provenienza della sua famiglia che  da Genova si trasferisce nella prima metà del Cinquecento a Termini Imerese, spinti da interessi commerciali essendovi nella città un fiorente caricatore del grano.

Viene pertanto parallelamente indagata anche la situazione del commercio e della circolazione mercantile nel porto di Termini intorno al caricatore del grano.

I due abili ricercatori – cosi li stima Maria Concetta Di Natale notissima studiosa e critica d’arte –  hanno infatti l’opportunità di verificare l’esistenza di diverse famiglie che, come quella del La Barbera, provenienti da Genova, si erano trasferite a Termini Imerese, dove già nel 1422 esisteva la contrada del Mulino, la Loggia dei Genovesi e tante furono le famiglie genovesi trasferitesi in questa  città allora ricca di commerci.

A Termini il La Barbera nel 1597  sposa la figlia di Antonino  Spatafora, Capomastro delle fabbriche della città e Sovrintendente agli acquedotti,  cariche che passarono poi al genero, a lui Vincenzo La Barbera

………………

Se vuoi saperne di più guarda il video





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *