La poetessa termitana Rosaria Lo Bono conquista il podio a Desenzano del Garda



Un vero ponte culturale tra la Sicilia e il Lago di Garda, questo è quanto scrivono in un comunicato stampa gli organizzatori del X°Premio Nazionale e Internazionale di Poesia “Il Sirmionelugana”, in seguito alla notevole partecipazione di autori e poeti siciliani. Tra questi conquista il podio di I° Classificata la poetessa termitana Rosaria Lo Bono con la sua lirica dialettale”Un curriri picciriddu”. Oltre al trofeo e alla pergamena alla poetessa verrà pubblicata una silloge poetica personale dalla casa editrice Swanbook ,sponsor tecnico del premio ideato dall’Associazione CircumnavigArte. La poetessa si ritrova finalista al podio anche al II° Concorso Intercontinentale “Stabia in versi”2021a Castellammare di Stabia ,presidente del concorso la poetessa Teresa Esposito. Di recente ha ottenuto il Premio Speciale Giornata della Memoria Premio Web 2021 organizzato dal Cenacolo Letterario Via 25 Novembre Cefalù ,presidente il poeta e scritttore Antonio Barracato. Legata a questo premio la pubblicazione di una Enciclopedia di poeti contemporanei, in cui sono racchiuse le poesie partecipanti al concorso ,edita da Edizioni Billeci. A Febbraio riceve il Premio Cupido 2021 nella sez. vernacolo, al Concorso Poetico Premio San Valentino ad Atripalda ,organizzato dall’Associazione culturale Acipea, presidente la poetessa e scrittrice Lucia Gaeta. Ottiene anche una Menzione di Merito al IV°Premio Internazionale La Couleur D’un Poeme a Milano nella sez. Haiku. Infine una Menzione D’onore sempre nella sez. Haiku alla IX^ed. del Concorso Nazionale L’Arte in Versi organizzato dall’Associazione culturale Euterpe di Jesi. Questi riconoscimenti sono motivo di orgoglio soprattutto per avere portato in alto il nome di Termini Imerese,la sua città, fuori dalla Sicilia.





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *