Leonardo per la scuola: seimila euro al Cpia Palermo 2 per gli alunni del carcere di Termini Imerese



È grazie all’iniziativa “Leonardo per la Scuola”, la raccolta fondi dei dipendenti dell’azienda Leonardo, che 6000 euro sono stati donati al Cpia Palermo 2, per i suoi alunni della Casa Circondariale “Antonino Burrafato” di Termini Imerese.

Le somme sono destinate a contribuire, nel quadro dell’emergenza Covid-19, al programma di digitalizzazione della Scuola Italiana, all’interno degli Istituti penitenziari. Grazie a Leonardo ed in condivisione con il Ministero dell’Istruzione, PC portatili, fissi, Lavagne Interattive Multimediali (LIM), Videoproiettori, Monitor Touch, Reti Internet/Wi-Fi, potranno essere acquistati per garantire il diritto allo studio degli alunni detenuti e alleviare le condizioni di reclusione, rese di certo più aspre dalla emergenza sanitaria.
Un grazie a Leonardo dalla preside Patrizia Graziano, dai docenti della Casa Circondariale e dagli alunni tutti.





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *