Festival del Cinema di Cefalù: incontro con Mons. Marco Frisina



Sarà la violoncellista Leila Shirvani ad aprire il ciclo degli incontri di Marzo, in streaming, del CineFest Cefalù. Martedì 9 Marzo alle ore 11.30 sulla pagina social del festival “Festival del Cinema Cefalù”.
Leila Shirvani, 19anni di origine anglo-persiana, è nata a Roma da genitori violoncellisti. Ha iniziato lo studio del violoncello all’età di tre anni con il padre Mike Shirvani, e a sei anni è risultata vincitrice assoluta al suo primo concorso nazionale. Tale successo si è ripetuto per oltre 30 volte in concorsi Nazionali ed Internazionali, facendo di lei una dei violoncellisti più premiati di Italia.

Ha intrapreso la sua attività concertistica professionale all’età di dodici anni, e da allora frequenta i palcoscenici più importanti italiani e internazionali dove si esibisce da solista, al fianco di virtuosi come Giovanni Sollima e Paolo Fresu, con la sorella pianista Sara Shirvani nel duo Shirvani Sisters e da protagonista con orchestre e ensembles come i 100 Cellos. E’ pluripremiata dai Presidenti della Repubblica Giorgio Napolitano e Sergio Mattarella. Vanta inoltre un interessante repertorio discografico ed è attualmente in attesa dell’uscita del suo disco solistico inciso nel 2020 con l’Orchestra Clandestina Notturna diretta dal Maestro Enrico Melozzi. Il suo repertorio spazia dal barocco alla musica contemporanea. Adesso l’iniziativa, ripresa dai tg nazionali della Eco accademia. Il 10 Marzo alle ore 16.00 sarà poi ospite in diretta streaming sarà Mons. Marco Frisina, direttore coro della Diocesi di Roma e autore di colonne sonore e brani notissimi. Tra tutti il Magnificat inciso e cantato da Mina. Sicuramente l’autore più noto nell’ambito della musica sacra contemporanea.





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *