Montemaggiore Belsito: l’artista Francesco Di Martino e i suoi cavalli



Francesco Di Martino un artista completo, un acrobata, amico particolare dei cavalli con i quali ha una straordinaria intesa, quasi magica, quel ragazzo dal viso pulito, fiero ed orgoglioso, nato tra le verdi terre di Montemaggiore Belsito eredita la passione per i cavalli dal nonno materno. Francesco si definisce un ragazzo umile e semplice, ma allo stesso tempo tenace e fiero di aver fatto conoscere i suoi meravigliosi spettacoli equestri in tutta Italia, con le sue performance acrobatiche e con figure: terra, cavallo, verticale, pistola, passaggio sotto il ventre, posta ungherese a due/ attacco a quattro.

Francesco Di Martino con le sue Palomine Lusitane in aggiunta del suo crudazo e della sua cavalla spagnola si esprime in modo armonioso, così come nel lavoro in piano, nelle tre andature passo, trotto, galoppo. Una vera e propria arte, un binomio tra cavaliere e cavallo forte percettivo, generoso e rispettoso del suo addestramento, il cavallo per eccellenza è un prezioso e delicato animale. Di Martino nella sua scuderia ha cavalli di razze diverse, di cui si prende cura personalmente, prepara loro il cibo adatto, li striglia fino alla completa tolettatura. Ogni giorno si allena per diverse ore , per essere sempre al meglio per gli spettacoli che prepara, avvalendosi di diversi collaboratori per ottenere le esibizioni migliori.

Si è distinto nel 2016 per la sua vittoria a Verona con il titolo “Frustino d’oro”. Nel 2017 esibizione di pistola ungherese a due alla fiera di Prizzi.

Nel 2018 ha conquistato il secondo posto alla fiera cavalli di Verona “I talenti e cavalli”. Inoltre, Di Martino in
paese  viene cercato anche per addestrare privatamente cavalli, amico degli amici, sempre pronto a donare il suo sapere a chi ne ha di bisogno. Unico artista in Italia di “volteggio acrobatico”. Fondatore della “Voulitig Horse” Francesco Di Martino è un promotore di eventi,
manifestazioni e spettacoli. Ha un sogno che vorrebbe realizzare: creare un’area attrezzata per l’ippoterapia, mettere a disposizione dei bambini disabili i suoi cavalli, in modo che tutti possano sentirsi liberi e gioire dei paesaggi ancora incontaminati come quelli di Montemaggiore Belsito.
Francesco, un ragazzo montemaggiorese che non si è mai arreso, anche nei momenti difficili, un ragazzo dalle idee sane che ogni giorno lavora e vive con i suoi amati cavalli, legato alle tradizioni di una comunità che lo gratifica, lo segue, quella Montemaggiore che contribuisce a rendere il suo nome degno di un artista.

Giuseppe Mesi





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *