All’istituto “Giovanni XXIII” di Trabia inaugurata la cassetta postale SOS Bullismo



L’Istituto Giovanni XXIII di Trabia, da sempre impegnato sul fronte della prevenzione del fenomeno del bullismo e del cyber bullismo, ed in linea con le indicazioni del Piano Nazionale per la prevenzione di tali fenomeni a scuola, ha organizzato nella giornata odierna, un incontro da remoto, di formazione e riflessione sull’uso responsabile e consapevole delle nuove tecnologie, sulla legalità e sui pericoli della Rete, tenuto dal Comandante dei carabinieri della Compagnia di Termini Imerese, Capitano Federico Minicucci, ed alla presenza della Dirigente scolastica Giusi Conti, della Referente al bullismo la docente Marianna Piazza, e di tutti coloro del corpo insegnante che, in questi giorni, hanno avviato, nelle proprie classi, percorsi di sensibilizzazione verso queste tematiche così delicate.
L’ incontro ha suscitato un enorme interesse e un grande entusiasmo tra i partecipanti, e molte sono state le domande poste dai ragazzi che hanno potuto percepire la vicinanza dell’Arma ai problemi del mondo adolescenziale.
Il Capitano Minicucci, infatti, oltre a fornire le adeguate e chiare risposte alle domande poste dagli alunni, ha anche dato loro preziosi suggerimenti ed informazioni utili a contrastare azioni prevaricatrici e violente.
Alla fine dell’incontro, la Dirigente Conti, ha inaugurato la cassetta postale SOS BULLISMO che, da oggi, accoglierà i messaggi, anche anonimi, di chi si sentirà perseguitato, ma anche di chi, spettatore di azioni prevaricatrici verso un suo compagno o una sua compagna potrà trovare il coraggio di chiedere aiuto anche in forma anonima, scrivendo soltanto cosa vede o cosa
vive e in che classe accade l’azione di violenza.





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *