Omicidio Caccamo: trovate le chiavi di casa di Roberta Siragusa nei pressi della palestra abbandonata



Nuovi elementi sono emersi in queste ore per far luce sull’omicidio della giovane caccamese di 17 anni. Questa mattina si è svolta  l’udienza presso il tribunale di Termini Imerese (Clicca qui per vedere le dichiarazioni dei legali), dove il giudice Angela Lo Piparo non ha convalidato il fermo ma ha applicato la misura cautelare di custodia in carcere per il fidanzato di Roberta Siragusa, Pietro Morreale, disponendo che rimanga a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il giovane è difeso dagli avvocati Giuseppe Di Cesare e Angela Barillaro.

Intanto, vanno avanti le indagini condotte dalla compagnia dei carabinieri di Termini Imerese, con la collaborazione del SIS, che hanno portato al ritrovamento delle chiavi di casa di Roberta nelle immediate vicinanze della palestra abbandonata (vedi foto in galleria) che si trova nei pressi del campo comunale di Caccamo, proprio all’ingresso del paese. La palestra in questione è abbandonata da decenni. Nei mesi scorsi è stato presentato un progetto di riqualificazione della palestra con  i fondi del bando “Sport e Periferie”, finanziato dall’ufficio Sport della presidenza del Consiglio dei ministri. Un progetto esecutivo di 1.250.000,00 di cui 700.000,00 dovrebbero essere ottenuti come contributo a fondo perduto.

Le foto della palestra abbandonata

1

Immagine 1 di 8

 





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *