Consiglio comunale Termini Imerese: “Scandaloso il tentativo del M5S di impedire la costituzione di una commissione di studio”

Pubblichiamo di seguito il comunicato di alcuni consiglieri comunali di opposizione sulla vicenda

Condividi questo articolo



Riteniamo scandaloso il tentativo dei consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle di impedire la costituzione di una COMMISSIONE DI STUDIO, proposta dalla Presidenza del Consiglio (su iniziativa di Comella, Cumbo e DiLisi), che ha l’obiettivo di approfondire per 6 mesi tutti gli aspetti relativi al SERVIZIO RIFIUTI e, al termine dei lavori, consegnare alla Amministrazione una relazione che conterrà eventuali proposte e suggerimenti volti a migliorare il servizio offerto alla cittadinanza.

Nella seduta del Consiglio comunale svoltasi ieri 26 gennaio, i 2 consiglieri grillini sono stati gli UNICI a votare CONTRO la costituzione della Commissione di studio, dopo avere maldestramente tentato di farla apparire uno strumento inutile e costoso.
Demagogia spicciola, che non ha convinto nemmeno gli altri consiglieri di maggioranza ( PD e Riuniamo Termini), tutti astenuti.

La Commissione sarà composta dai consiglieri capogruppo di maggioranza e opposizione, i quali, come previsto da Regolamento comunale, NON PERCEPIRANNO ALCUN GETTONE DI PRESENZA per svolgere i lavori.

Esprimiamo soddisfazione anche per la approvazione della mozione presentata da Licia Fullone (FdI) e Salvatore DiLisi (Patto per Termini) per manifestare la contrarietà della nostra Comunità alla ipotesi di costruzione del Deposito Nazionale dei Rifiuti radioattivi in Sicilia, nonostante, anche su questo punto, qualche consigliere abbia avuto da ridire.

Con apposita interrogazione, trattata in Consiglio il 25 gennaio, il gruppo di Forza Italia (Chiara e Abbruscato) aveva richiamato l’attenzione anche
sull’area industriale, dove insistono impianti di depurazione a causa dei quali l’aria, nonostante diverse iniziative intraprese, è ancora irrespirabile e maleodorante.
Ci attendevamo dalla Sindaca il cambio di marcia, tanto annunciato, nel provare a risolvere le tematiche ambientali che ben conosce, ma, purtroppo, le risposte della Amministrazione non ci sono sembrate convincenti.

i Consiglieri:

Abbruscato
Chiara
Comella
Contiguglia
Cumbo
Di Lisi
Fullone
Merlino
Micciché





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *