Guardia di Finanza Termini Imerese: controlli agli ambulanti di pesce



La Guardia di Finanza di Termini Imerese, nell’ambito dell’intensificazione dei controlli volti al contrasto dell’abusivismo commerciale, nelle scorse ore ha effettuato controlli nei confronti dei  ambulanti di pesce operanti in città. 

Secondo prime informazioni, sarebbero state applicate sanzioni e sequestrate ingenti quantità di prodotto ittici, tra cui la “neonata” o novellame di sarda. Si tratta di un tipo di pescato utile per il ripopolamento del mare e per il quale è prevista la cattura solo con particolari tecniche ed in alcuni periodi dell’anno.

Da mesi vanno avanti incessanti i controlli delle Fiamme Gialle in tutta la provincia palermitana finalizzati al contrasto delle pratiche commerciali illegali a tutela delle attività dei commercianti che rispettano le normi e della salute dei cittadini.





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *