Operatrice sanitaria sottoposta a vaccino anti Covid 19: muore dopo due giorni, si attende esito autopsia



Deceduta due giorni dopo avere ricevuto il vaccino di Pfizer contro il covid-19: la tragedia è avvenuta in Portogallo. L’operatrice sanitaria deceduta il giorno di Capodanno si chiamava Sonia Acevedo ed aveva 41 anni. 

La tragedia 48 ore dopo avere ricevuto il vaccino

La morte è sopraggiunta improvvisamente, mentre la donna si trovava presso la casa del compagno per festeggiare insieme l’arrivo del nuovo anno.
La figlia dell’operatrice sanitaria, Vania Figueredo, ha raccontato che la madre si era lamentata soltanto del «normale» disagio nell’area dell’iniezione e per il resto stava bene. Nessun sintomo e nessun malore, dunque, secondo quanto avrebbero riportato i familiari della donna che adesso chiedono a gran voce che si faccia chiarezza sul decesso.

Sonia Acevedo lavorava presso l’Istituto portoghese di oncologia di Porto, nel reparto pediatria. La sua morte lascia nello sconforto i due figli. 

  «Stava bene. Non aveva nessun problema di salute. Ha avuto il vaccino contro il Covid-19 ma non aveva alcun sintomo. Non so cosa sia successo. Voglio risposte». Dichiara il padre, Abilio Acevedo, al quotidiano Correio de Manha.

Sul corpo dell’operatrice verrà effettuata l’autopsia, che chiarirà le cause della morte.  Della vicenda è stato informato il ministero della Salute portoghese. 

I datori di lavoro della donna hanno confermato che la 41enne è stata vaccinata contro il Coronavirus lo scorso 30 dicembre e hanno affermato di non essere stati informati di alcun «effetto indesiderato» nelle ore successive. La donna, dopo il vaccino,  aveva cambiato la foto del suo profilo sui social: un selfie con la mascherina e il messaggio «Vaccinata».

Inoltre, l’Istituto portoghese di oncologia ha dichiarato in una nota: «Per quanto riguarda la morte improvvisa di un’assistente operativa dell’IPO di Porto il 1 ° gennaio 2021, il Consiglio di amministrazione conferma l’evento ed esprime sincero dispiacere ai familiari e agli amici. L’individuazione della causa della morte seguirà le normali procedure in queste circostanze».

 





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *