È morta Enza Cavagna: l’esempio in città di chi ha poco ma aiuta il prossimo



Si è spenta all’età di sessantotto anni la termitana Enza Calvagna.  La donna è tornata alla casa del Padre questa mattina intorno alle ore 6, dopo una lunga lotta contro la leucemia.
Una donna conosciuta da tutti e sempre pronta ad aiutare il prossimo. Non tutti sanno, infatti, che nonostante non avesse molto da offrire, se c’era qualcuno in difficoltà era sempre pronta ad aiutarlo.

Tutti hanno un ricordo di Enza; una persona dietro il “personaggio”. Oltre alla sua capigliatura vaporosa, si nascondeva una donna disponibile e gentile con tutti, devota all’Immacolata e per questo presente ad ogni processione, sempre accanto alla vara della Madonna. 

La conoscevano tutti e in queste ore sono tanti i messaggi che si stanno susseguendo su Facebook in suo ricordo.

«Mi dispiace tanto, era una bravissima persona. Riposi in pace». Si legge in un commento.

«Mi dispiace tantissimo. Sentite condoglianze alla famiglia, anche se soffriva tanto era sempre una persona col sorriso sulle labbra. Riposa in pace». Scrive un altro utente. 

 

133439892_3685352241511249_2793521223477904989_n

Immagine 1 di 4

 





Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *