Viaggio nei comuni: Montemaggiore Belsito paese pieno di ricchezze




Montemaggiore Belsito gode di un affascinante scenario naturalistico, sito nella zona occidentale delle Madonie, sovrastato dall’imponente monte San Cologero che è anche riserva naturalistica.
In contrada Favara, a Montemaggiore Belsito, sono stati ritrovati reperti archeologici che, attraverso studi e ricerche, hanno rilevato che il territorio di Montemaggiore sia stato popolato prima del XII secolo e che il luogo sia stato conquistato da bizantini e poi dagli arabi.

Montemaggiore Belsito, fu popolata da contadini montanari delle Madonie, grazie al suo territorio vasto e fertile,  vanta di tante ricchezze a partire dell’allevamento di ovini e bovini, ottima la carne, i salumi, i formaggi e la tenera ricotta. Il territorio offre molti vigneti, frutteti, l’agricoltura rappresenta ancora oggi una delle principali risorse dell’economia locale.

Grande attenzione agli antichi mestieri, come quello del ricamo e dei merletti, fino a poco tempo fa si potevano ammirare le donne anziane intente a lavorare i loro telai e tomboli sull’uscio delle loro case, dove creavano preziose lenzuola ricamate ad arte.

Montemaggiore Belsito e la sua dolce terra dona anche rari funghi: una particolarità è il fungo di Ferla, il suo profumo intenso e profondo è gioia infinita per gli appassionati ricercatori. I sapori, i colori sono i primari trionfatori del paesaggio montemaggiorese: il giallo-verde delle mele cotogne, l’arancio dei luminosi cachi, il marrone delle castagne, le noci e le innumerevoli mandorle che sono diventate il frutto secco più prezioso e ambito per la produzione di dolci ed elemento raffinato per la combinazione con il cioccolato su cui giovanissimi imprenditori montemaggioresi stanno investendo.

La terra friabile e fertile dà origine a vigneti che producono un vino unico nel suo genere. Una disciplina che sta distinguendo Montemaggiore è la passione per i cavalli , impiegati con maestria da talentuosi cavalieri montemaggioresi, che hanno fatto conoscere un animale straordinario come il cavallo per scopi terapeutici per i bimbi disabili e per meravigliosi spettacoli equestri su tutto il territori nazionale. Arte, cultura, sapori, profumi, allevamento, agricoltura: terre straordinarie e fertili e tanto altro racchiusi in un unico nome…Montemaggiore Belsito.

Giuseppe Mesi


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Himeralive.it





Scritto da:

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi alla redazione!