Bagheria: atto sacrilego nella chiesa del Santo Sepolcro

Condividi questo articolo




«Con dispiacere abbiamo appreso la notizia del furto e dell’oltraggio sacrilego al Tabernacolo presso la Chiesa del Santo Sepolcro  – afferma il sindaco di Bagheria Filippo Maria Tripoli – A don Filippo Custode e all’intera comunità parrocchiale, a nome di tutta l’amministrazione, esprimiamo vicinanza e solidarietà e confidiamo nel lavoro delle forze dell’ordine alle rinnoviamo il nostro grazie per l’impegno quotidiano nel nostro territorio».

Il sindaco Tripoli si riferisce all’atto sacrilego compiuto la scorsa notte ai danni della parrocchia del Santo Sepolcro dove ignoti sono penetrati in chiesa trafugando oggetti e gettando a terra alcune  specie consacrate così come comunicato dallo stesso parroco, padre Filippo Custode sulla pagina facebook della Chiesa.

Allo sdegno per quanto accaduto e alla solidarietà alla comunità del Santo Sepolcro si unisce il presidente del Consiglio comunale Michele Sciortino, Giunta e Consiglio comunale. 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *